China Justice Observer China

?

IngleseAraboCinese (semplificato)OlandeseFranceseTedescoHindiItalianoGiapponeseKoreanPortogheseRussianSpagnoloSwedishebraicoIndonesianvietnamitaThaiturcoMalay

La Cina lancia l'autenticazione video all'estero

Lunedì, 13 giugno 2022
Editor: Beixian Deng

Il 5 maggio 2022 il Ministero della Giustizia cinese ha emesso il "Avviso sul pilotaggio di video notarili all'estero" (《关于推进海外远程视频公证试点工作的通知》, di seguito denominato "Avviso").

In base all'avviso, le ambasciate e i consolati cinesi all'estero stanno ora collaborando con le istituzioni notarili nazionali per aiutare i cittadini cinesi all'estero a autenticare i documenti tramite video. Questo servizio innovativo può far risparmiare molto tempo, ridurre i soldi e portare comodità ai cittadini che non possono tornare in Cina a causa della pandemia.

I cittadini qualificati per richiedere l'autenticazione video a distanza all'estero devono essere residenti nella Cina continentale con la nazionalità della Repubblica popolare cinese che hanno risieduto per un lungo periodo nei paesi in cui il pilota cinese ha ambasciate e consolati (come elencato nell'allegato dell'avviso) si trovano.

Secondo l'avviso, le questioni idonee per l'autenticazione video a distanza all'estero includono dichiarazioni, incarichi (inclusi immobili, equità ed eredità), stato civile, nazionalità, nome, nascita, morte, parentela, precedenti non penali, esperienza, istruzione, certificati (licenze), nonché firme, sigilli e conformità testuale dei documenti.

Un totale di 65 ambasciate e consolati cinesi all'estero stanno conducendo il progetto pilota, di cui 22 in Asia, 24 in Europa, 7 in Oceania e 4 in Africa e 8 nelle Americhe.

La mattina del 5 maggio, l'Ambasciata cinese a Singapore, insieme all'Ufficio Notarile di Tianjin Hexin, ha condotto la prima autenticazione video all'estero.

 

 

Foto di copertina di Ran Zhao su Unsplash

Collaboratori: Team di collaboratori dello staff CJO

Salva come PDF

Ti potrebbe piacere anche

SPC pubblica una nuova politica sulla tecnologia Blockchain in campo giudiziario

Nel maggio 2022, la Corte suprema del popolo cinese ha emesso le "Opinions of the Supreme People's Court on Strengthening Blockchain Application in the Judicial Field" (最高人民法院关于加强区块链司法应用的意见), definendo il ruolo futuro della tecnologia blockchain nel sistema giudiziario cinese.

La Cina emette nuove regole sul risarcimento dei danni ambientali

Nell'aprile 2022, la Corte Suprema cinese e 13 dipartimenti hanno emanato congiuntamente le "Disposizioni amministrative sul risarcimento del danno ambientale" (生态环境损害赔偿管理规定) per specificare ulteriormente e migliorare le norme di risarcimento del danno ambientale.

Webinar ABLI-HCCH: Risoluzione delle controversie commerciali transfrontaliere – HCCH 2005 Choice of Court e 2019 Sentenze Convenzioni (27 luglio 2022)

Il webinar "Risoluzione delle controversie commerciali transfrontaliere - HCCH 2005 Choice of Court e 2019 Judgments Conventions" si svolgerà mercoledì 27 luglio dalle 3:6 alle XNUMX:XNUMX (ora di Singapore). Questo evento è organizzato congiuntamente dall'Asian Business Law Institute (ABLI) e dal Permanent Bureau of the Hague Conference on Private International Law (HCCH).

La Cina migliorerà il contenzioso di interesse pubblico per l'ambiente marino

Nel maggio 2022, gli organi giudiziari più alti della Cina hanno emesso le "disposizioni su diverse questioni relative alla gestione dei casi di contenzioso di interesse pubblico che coinvolgono risorse naturali marine e ambiente ecologico" (《最高 人民 法院 、 人民 检察院 关于 办理 海洋 自然 资源 与 与 生态 环境 公益 公益 公益 公益 公益 公益 公益 公益 公益 公益 公益 公益 公益 公益 公益 公益 公益 公益 公益 公益 公益 公益 公益 公益 ° °案件若干问题的规定》), che stabilisce come gestire le controversie civili di interesse pubblico che coinvolgono l'ambiente marino.