China Justice Observer China

?

IngleseAraboCinese (semplificato)OlandeseFranceseTedescoHindiItalianoGiapponeseCoreanoPortogheseRussoSpagnolosvedeseebraicoIndonesianovietnamitatailandeseTurcoMalay

La Cina rivede la legge sulla protezione dell’ambiente marino

Il 24 ottobre 2023, il Comitato permanente del Congresso nazionale del popolo (NPC), l’organo legislativo cinese, ha promulgato la nuova “Legge sulla protezione dell’ambiente marino” (di seguito la “Legge”, 海洋环境保护法).

Questa legge è stata originariamente emanata nel 1982 ed è stata rivista nel 1999, 2013, 2016, 2017 e 2023.

I punti salienti della Legge sono i seguenti:

  • L’ambito di applicazione della legge comprende (1) navigazione, esplorazione, sfruttamento, produzione, turismo, ricerca scientifica e altre attività condotte nelle aree marittime sotto giurisdizione cinese; (2) qualsiasi entità impegnata in attività che incidono sull'ambiente marino nelle zone terrestri costiere; (3) atti ed entità al di fuori delle aree marittime sotto giurisdizione cinese che causano inquinamento o danni ecologici all'interno delle aree marittime sotto giurisdizione cinese.
  • Qualsiasi entità o individuo impegnato in attività che influiscono sull'ambiente marino deve adottare misure efficaci per prevenire e mitigare l'inquinamento ambientale marino e il danno ecologico. Chi scarica sostanze inquinanti divulga informazioni sullo scarico di sostanze inquinanti in conformità con la legge.
  • Gli enti che necessitano di scaricare acque reflue industriali o sanitarie direttamente in mare devono ottenere un permesso di scarico inquinante e pagare una tassa per la tutela dell'ambiente.
  • È vietato scaricare in mare oli, acidi, alcali e acque reflue altamente tossiche.
  • Nessun ente può scaricare rifiuti nelle zone marittime sotto la giurisdizione della Repubblica popolare cinese a meno che non abbia richiesto e ottenuto un permesso di scarico.
  • È vietato lo scarico di rifiuti provenienti dall’esterno della Cina nelle zone marittime sotto la giurisdizione della Repubblica popolare cinese.

 

 

Foto di Frank McKna on Unsplash

Collaboratori: Team di collaboratori dello staff CJO

Salva come PDF

Ti potrebbe piacere anche

SPP lancia il sito web ufficiale in inglese

Nel gennaio 2024, la Procura Suprema del Popolo cinese ha lanciato il suo sito web ufficiale in inglese, per migliorare la diffusione di informazioni, l'interpretazione delle politiche, la comunicazione esterna e i servizi legali.

L'SPC migliora il meccanismo per la pubblicazione degli atti giudiziari

Nel gennaio 2024, la Corte Suprema del Popolo (SPC) cinese ha emesso un avviso per migliorare la gestione della pubblicazione degli atti giudiziari. Tutti gli atti del tribunale verranno pubblicati sul sito web del tribunale cinese e contemporaneamente inviati al sito web Tencent (Tencent News).