China Justice Observer China

?

IngleseAraboCinese (semplificato)OlandeseFranceseTedescoHindiItalianoGiapponeseCoreanoPortogheseRussoSpagnolosvedeseebraicoIndonesianovietnamitatailandeseTurcoMalay

Recupero di casi simili: la Cina si muove verso la giurisprudenza? - Casi guida e serie di casi simili (7)

Sabato, 16 gennaio 2021
Categorie: Approfondimenti
Editor: Yanru Chen

Avatar

 

No, la Cina non si muove verso la giurisprudenza, ma mantiene la tradizione del diritto statutario, innovando ed esplorando costantemente. I casi simili possono essere considerati come esercitazioni applicative con esempi di diritto statutario. 

I giudici cinesi devono recuperare e fare riferimento al caso simile vincolante prima di emettere sentenze. Tuttavia, i giudici applicano la legge solo facendo riferimento al metodo incorporato nella causa simile, piuttosto che applicare direttamente le cause simili come legge. Pertanto, la Cina si sta avvicinando solo alla giurisprudenza, ma in sostanza rimane un paese di diritto legale.

Per ulteriori informazioni sul sistema dei casi in Cina, fare clic su qui. Vedere gli altri post della serie, per una discussione dettagliata del sistema di casi guida della Cina e del sistema di casi simili:

Punti salienti del sistema di casi guida della Cina - Casi guida e serie di casi simili (1)

Come funziona il sistema dei casi guida della Cina - Casi guida e serie di casi simili (2)

Come i giudici cinesi cercano casi simili - Casi guida e serie di casi simili (3)

Perché la Cina istituisce un sistema guida dei casi e un sistema simile di recupero dei casi? - Casi guida e serie di casi simili (4)

I casi guida della Cina sono un tipo di giurisprudenza? - Casi guida e serie di casi simili (5)

Quando i giudici cinesi dovrebbero recuperare casi simili? - Casi guida e serie di casi simili (6)

Recupero di casi simili: la Cina si muove verso la giurisprudenza? - Casi guida e serie di casi simili (7)

 

I. I due tentativi della Cina di imparare dalla giurisprudenza: sistema di casi simili e sistema di casi guida

1. Il sistema di casi simili

Nel luglio 2020, la Corte suprema del popolo (SPC) ha formalmente emesso un documento sul sistema di recupero dei casi simili (类 案 检索 机制). Il Sistema richiede che quando i giudici incontrano determinate circostanze nei processi, cerchino il Caso Simile (类 案) che è simile al caso in corso tra i casi vincolanti; ed emetteranno sentenze riferite al Caso Simile.

In precedenza, l'SPC aveva iniziato a esplorare il sistema di recupero dei casi simili. Nel 2015, l'SPC ha proposto di unificare gli standard di aggiudicazione facendo riferimento per la prima volta al caso simile (类 案 参考). [1] Successivamente, al fine di controllare i giudici e limitare la loro discrezionalità, l'SPC ha pubblicato documenti rispettivamente nell'aprile 2017, [2] luglio 2017, [3] e 2019 [4], proponendo di istituire un sistema di recupero dei casi simili. Il sistema richiede ai giudici di cercare il caso simile e di redigere un rapporto di ricerca durante l'udienza.

2. Il sistema dei casi guida

Già nel 2010, la Cina aveva formalmente istituito il Guiding Case System (指导 性 案例 制度). In quanto primo tentativo della Cina di imparare dalla giurisprudenza, in base a tale sistema, l'SPC seleziona determinati casi, semplifica il contenuto e riassume le regole. I giudici faranno riferimento alle regole secondo la versione sintetica dei casi.

Le differenze tra il sistema di recupero dei casi simili e il sistema dei casi guida risiedono nei seguenti aspetti:

(1) Il sistema di recupero dei casi simili richiede ai giudici di trovare gli oggetti di riferimento da tutte le sentenze effettive dei tribunali superiori; mentre il meccanismo dei casi guida richiede solo la ricerca di riferimenti dai casi selezionati dall'SPC (139 casi finora).

(2) Il sistema di recupero dei casi simili richiede che i giudici leggano il testo completo dei casi simili e li confrontino con il caso in corso nel suo complesso. Il Guiding Case System richiede solo ai giudici di leggere la versione concisa del caso simile e confrontare le parti simili del caso con quella pendente.

(3) Il sistema di recupero dei casi simili richiede ai giudici di riassumere le regole dei casi simili e di fare riferimento ad esse. Il meccanismo dei casi guida richiede che i giudici facciano riferimento direttamente alle regole che l'SPC ha precedentemente estratto dai casi simili.

(4) Secondo il sistema di recupero dei casi simili, se il caso simile recuperato non è un caso guida, il giudice deve riassumere le regole da esso. Pertanto, è possibile fare riferimento a questo tipo di Caso simile, ma senza obbligo. Al contrario, se il caso simile recuperato è un caso guida le cui regole sono riassunte dall'SPC, si farà riferimento a questo tipo di caso.

Per questo motivo, in termini di metodi di recupero e di ragionamento, il sistema di recupero dei casi simili è un passo avanti verso la giurisprudenza rispetto al sistema dei casi guida, che può essere indicato come la versione 2.0 dell'apprendimento della giurisprudenza cinese.

II. Casi simili come tutorial per l'applicazione della legge statutaria

I casi simili e i casi guida sono vicini alla giurisprudenza solo in termini di ragionamento certo, ma la loro forza vincolante è ovviamente diversa dalla giurisprudenza.

Lo scopo per i giudici di recuperare e scoprire il caso simile e il caso guida è di rinviarli; in altre parole, apprendere dal Caso Simile il metodo di applicazione della legge statutaria e utilizzarlo nelle cause pendenti.

Come afferma il giudice Liu Shude (刘树德) dell'SPC, “nel sistema legale del nostro paese, i casi simili non sono fonti di diritto, e quindi non sono legalmente vincolanti. Ma in realtà, i giudici possono essere limitati e fare riferimento a loro quando emettono giudizi. "[5]

Per essere precisi, l'obiettivo comune sia del recupero dei casi simili che del sistema dei casi guida è quello di salvaguardare l'applicazione della legge statutaria, vale a dire, fornire i metodi specifici per i giudici su come comprendere e applicare la legge in circostanze speciali ed evitare sentenze in casi simili a causa della comprensione e applicazione diversificate delle leggi, garantendo in tal modo l'applicazione uniforme della legge e migliorando la prevedibilità e la stabilità della legge.

In altre parole, la legge statutaria è la base giuridica in Cina, mentre i casi simili (inclusi i casi guida) non lo sono. Sono solo i materiali esplicativi allegati alla legge statutaria.

A mio parere, il sistema di recupero dei casi simili in realtà raccomanda ai giudici i modelli che hanno maggiori probabilità di essere corretti.

In altre parole, è più probabile che l'SPC, i tribunali superiori o i tribunali di livello superiore emettano giudizi corretti rispetto ai tribunali di livello inferiore, quindi i tribunali di livello inferiore devono recuperare questi casi. Questa raccomandazione è solo un'attività di "ricerca della migliore conoscenza e condivisione della migliore esperienza" all'interno del sistema giudiziario, piuttosto che creare nuove regole legali per l'intera società al di fuori del tribunale.

Pertanto, possiamo considerare i casi simili come esercitazioni applicative con esempi di legge statutaria.

In questo senso, i tentativi dei tribunali cinesi in merito a casi simili e casi guida rientrano nel campo di applicazione della legge statutaria e si avvicinano alla giurisprudenza.

III. Un nuovo sistema normativo

L'SPC ha un certo potere di emanare regole, cioè il potere di spiegare l'applicazione della legge.

Prima di questo, il CPS esercita questo potere principalmente promulgando l'interpretazione giudiziaria, che è tecnicamente simile al processo legislativo, vale a dire, emanando regole astratte e generali. 

In generale, le interpretazioni giudiziarie sono più specifiche della legislazione. Tuttavia, fatte salve le loro caratteristiche astratte, non possono ancora coprire tutte le circostanze specifiche.

Nel frattempo, i tribunali cinesi sono sempre alla ricerca di regole più specifiche, contestualizzate e convenienti per limitare il potere discrezionale dei giudici. I casi possono soddisfare questa esigenza.

La Cina ha rivisto la legge sull'organizzazione dei tribunali del popolo (人民法院 组织 法) nel 2018, che, oltre a emanare interpretazioni giudiziarie, ha aggiunto un nuovo potere dell'SPC per emettere i casi guida. I casi guida possono essere considerati come regole emanate dall'SPC e contestualizzate in scenari specifici.

La sequenza di "Diritto - Interpretazione giudiziaria - Casi guida" mostra uno strato provvisorio "astratto - relativamente specifico - più specifico".

Tuttavia, l'SPC spera di "concretizzare" ulteriormente le regole su questa base. Finora ci sono solo 139 casi guida, il che è lungi dal soddisfare la richiesta di "regole più specifiche e contestualizzate", e lo scopo di limitare la discrezionalità dei giudici e l'obiettivo di garantire sentenze simili per casi simili non sono stati pienamente realizzati.

Facendo un ulteriore passo avanti, il sistema di recupero dei casi simili è diventato completamente specifico.

Il processo di routine dell'SPC, delle corti superiori e di altri tribunali può fornire un flusso costante di casi di riferimento con un gran numero di scenari diversi per tribunali allo stesso livello e tribunali di livello inferiore all'interno della loro giurisdizione. Da allora, i giudici non devono fare affidamento esclusivamente sui casi guida selezionati manualmente dall'SPC.

La sequenza di "Diritto - Interpretazione giudiziaria - Casi guida - (altri) casi simili" dimostra ulteriormente uno strato provvisorio "astratto - relativamente specifico - più specifico - completamente specifico".

Finora, l'SPC ha stabilito internamente un intero sistema di interpretazione giuridica che parte dalla legge e copre le regole dall'astratto al concreto. Il sistema dei casi cinesi (compreso il sistema dei casi guida e il sistema di recupero dei casi simili) serve solo per una migliore interpretazione della legge, piuttosto che per creare la legge. Pertanto, è giusto affermare che la Cina non si muove verso la giurisprudenza, ma mantiene la tradizione del diritto statutario mentre innova ed esplora costantemente.

Collaboratori: Guodong Du , Meng Yu 余 萌

Salva come PDF

Ti potrebbe piacere anche

Decodificare il punto di svolta: uno sguardo più attento al riconoscimento della bancarotta giapponese da parte della Cina

Questo articolo di follow-up si concentra sull'esame dettagliato del caso Shanghai International Corporation da parte della Corte cinese nel 2023, evidenziando l'importanza della reciprocità nelle procedure fallimentari transfrontaliere e sottolineando l'approccio in evoluzione della Cina al riconoscimento delle sentenze straniere (vedi In re Shanghai International Corporation (2021 ) Hu 03 Xie Wai Ren No.1).

SPC interpreta trattati e pratiche internazionali nei tribunali cinesi

Nel dicembre 2023, la Corte Suprema del Popolo cinese (SPC) ha riaffermato la supremazia dei trattati internazionali sulle leggi nazionali nelle cause civili e commerciali legate all'estero con la sua "Interpretazione su diverse questioni riguardanti l'applicazione dei trattati internazionali e delle pratiche internazionali" (关于审理涉外民商事案件适用国际条约和国际惯例若干问题的解释).

SPC rilascia casi di guida IP

Nel dicembre 2023, la Corte Suprema del Popolo cinese ha emesso la sua 39a serie di casi guida incentrati sui diritti di proprietà intellettuale, che coprono vari aspetti come controversie sulla violazione dei diritti di proprietà intellettuale, proprietà di brevetti e proprietà di copyright.

La SPC pubblica casi tipici di danni punitivi per la sicurezza alimentare

Nel novembre 2023, la Corte Suprema del Popolo cinese (SPC) ha rilasciato casi tipici di danni punitivi per la sicurezza alimentare, sottolineando la tutela dei diritti dei consumatori ed evidenziando casi di risarcimenti decuplicati concessi ai consumatori per violazioni della sicurezza alimentare.

La Corte cinese di Wenzhou riconosce la sentenza monetaria di Singapore

Nel 2022, un tribunale cinese locale a Wenzhou, nella provincia di Zhejiang, ha deciso di riconoscere e dare esecuzione a una sentenza pecuniaria emessa dai tribunali statali di Singapore, come evidenziato in uno dei casi tipici relativi alla Belt and Road Initiative (BRI) recentemente pubblicato dal governo cinese Corte Suprema del Popolo (Shuang Lin Construction Pte. Ltd. v. Pan (2022) Zhe 03 Xie Wai Ren No.4).

La SPC pubblica casi guida sulla protezione ambientale dello Yangtze

Nel novembre 2023, la Corte Suprema del Popolo cinese ha pubblicato la sua 38a serie di casi guida, concentrandosi sulla protezione dell'ambiente lungo il fiume Yangtze, con l'obiettivo di influenzare le pratiche giudiziarie a livello nazionale e tradurre la legislazione in regole processuali.

Crocevia legale: la Corte canadese nega la sentenza sommaria per il riconoscimento della sentenza cinese di fronte a procedimenti paralleli

Nel 2022, la Corte Superiore di Giustizia dell'Ontario del Canada ha rifiutato di emettere una sentenza sommaria per eseguire una sentenza pecuniaria cinese nel contesto di due procedimenti paralleli in Canada, indicando che i due procedimenti avrebbero dovuto procedere insieme in quanto vi era una sovrapposizione fattuale e giuridica, e giudicabili le questioni riguardavano la difesa della giustizia naturale e dell’ordine pubblico (Qingdao Top Steel Industrial Co. Ltd. v. Fasteners & Fittings Inc. 2022 ONSC 279).