China Justice Observer China

?

IngleseAraboCinese (semplificato)OlandeseFranceseTedescoHindiItalianoGiapponeseKoreanPortogheseRussianSpagnoloSwedishebraicoIndonesianvietnamitaThaiturcoMalay

La Cina estende la CISG a Hong Kong

Lunedì, 13 giugno 2022
Editor: Beixian Deng

Il 5 maggio 2022 la Cina ha depositato una dichiarazione di estensione dell'applicazione territoriale della Convenzione delle Nazioni Unite sui contratti di vendita internazionale di merci (di seguito denominata "CISG" o "la Convenzione") a Hong Kong, Regione amministrativa speciale della Cina.

Ai sensi dell'articolo 97, comma 3, della CISG, la dichiarazione territoriale entra in vigore il primo giorno del mese successivo alla scadenza di sei mesi dalla data del suo ricevimento da parte del depositario, che in tale occasione è il 1° dicembre 2022.

La Cina ha ufficialmente ratificato la CISG nel 1986 e la Convenzione è entrata in vigore in Cina dal 1988. Al momento dell'adesione, il governo cinese ha formulato una riserva sull'ambito di applicazione della CISG di cui all'articolo 1, paragrafo 1, lettera b).

Prima del ritorno di Hong Kong alla Cina nel 1997, la CISG non era applicabile a Hong Kong poiché la Gran Bretagna non era uno Stato contraente della CISG. La situazione è rimasta invariata dopo il ritorno.

Il 29 settembre 2021, il Consiglio legislativo di Hong Kong ha finalmente approvato l'ordinanza sulla vendita di beni (Convenzione delle Nazioni Unite), che applicherà la CISG a Hong Kong in toto, senza riserve.

Per una discussione dettagliata, vedere leggi "Applicazione della CISG alla RAS di Hong Kong: passato, presente e prospettiva".

 

 

Foto di copertina di Disegno di cavolo su Unsplash

Collaboratori: Team di collaboratori dello staff CJO

Salva come PDF

Ti potrebbe piacere anche

SPC pubblica una nuova politica sulla tecnologia Blockchain in campo giudiziario

Nel maggio 2022, la Corte suprema del popolo cinese ha emesso le "Opinions of the Supreme People's Court on Strengthening Blockchain Application in the Judicial Field" (最高人民法院关于加强区块链司法应用的意见), definendo il ruolo futuro della tecnologia blockchain nel sistema giudiziario cinese.

La Cina emette nuove regole sul risarcimento dei danni ambientali

Nell'aprile 2022, la Corte Suprema cinese e 13 dipartimenti hanno emanato congiuntamente le "Disposizioni amministrative sul risarcimento del danno ambientale" (生态环境损害赔偿管理规定) per specificare ulteriormente e migliorare le norme di risarcimento del danno ambientale.

Webinar ABLI-HCCH: Risoluzione delle controversie commerciali transfrontaliere – HCCH 2005 Choice of Court e 2019 Sentenze Convenzioni (27 luglio 2022)

Il webinar "Risoluzione delle controversie commerciali transfrontaliere - HCCH 2005 Choice of Court e 2019 Judgments Conventions" si svolgerà mercoledì 27 luglio dalle 3:6 alle XNUMX:XNUMX (ora di Singapore). Questo evento è organizzato congiuntamente dall'Asian Business Law Institute (ABLI) e dal Permanent Bureau of the Hague Conference on Private International Law (HCCH).

La Cina migliorerà il contenzioso di interesse pubblico per l'ambiente marino

Nel maggio 2022, gli organi giudiziari più alti della Cina hanno emesso le "disposizioni su diverse questioni relative alla gestione dei casi di contenzioso di interesse pubblico che coinvolgono risorse naturali marine e ambiente ecologico" (《最高 人民 法院 、 人民 检察院 关于 办理 海洋 自然 资源 与 与 生态 环境 公益 公益 公益 公益 公益 公益 公益 公益 公益 公益 公益 公益 公益 公益 公益 公益 公益 公益 公益 公益 公益 公益 公益 公益 ° °案件若干问题的规定》), che stabilisce come gestire le controversie civili di interesse pubblico che coinvolgono l'ambiente marino.